SNOEZELEN – STANZA MULTISENSORIALE

SNOEZELEN - STANZA MULTISENSORIALE

La camera multisensoriale "SNOEZELEN" è stata concepita per persone con disabilità intellettive sulla base di ricerche che indicano reazioni positive delle stesse quando sono inserite in un ambiente di stimolazione plurisensoriale.

I pazienti vengono esposti ad un ambiente "calmante" e "stimolante" sui cinque sensi chiamato "Snoezelen Room", ossia "Stanza di Stimolazione Multisensoriale" che utilizza effetti luminosi, colori, suoni, musiche e profumi. É uno spazio utile per attivare dinamiche di rilassamento.

Dispone di un letto sensoriale chiamato anche "Music Bed": basso, comodo, è composto da un materiale particolare con microsfere che attiva un massaggio speciale, rilassante, quasi un ritorno all'utero materno.

Inoltre è collegato ad un impianto stereo e vibra con la musica trasmessa che può variare a seconda dell'empatia dei pazienti con particolari ritmi. Viene utilizzato con beneficio per placare crisi di agitazione e come terapia preventiva finalizzata al rilassamento.

Snoezelen è di aiuto per affrontare in modo più completo il proprio corpo come fonte di percezione e conoscenza. É un'esperienza totale rivolta alla persona nella sua globalità, soprattutto motivante poiché si rivolge alle potenzialità piuttosto che ai deficit.

É l'uso dei sensi primari che aumenta il processo di significazione della coscienza individuale, rappresentando un ponte tra l'io interno e la realtà, alla base di ogni esperienza di scelta e di indirizzo dei processi del conoscere.

L'integrazione multisensoriale diviene quindi un approccio riabilitativo che utilizza una serie di effetti di luce, uditivi, gustativi ed olfattivi, accompagnati da forme e superfici tattili, utilizzati strategicamente per stimolare.

All'interno della Snoezelen il paziente viene seguito da uno psicologo esperto durante l'intero arco della terapia.